Maturità (genitori)

Le imprese di famiglia vivono stagioni esaltanti quando gli imprenditori, che siano fondatori o meno, guidano con energia e vitalità l’impresa.

Ma quando gli imprenditori non sono più in grado di aggiornarsi e non comprendono che gli anni passano anche per loro, il rischio è quello di rimanere bloccati nell’incapacità di dare spazio al rinnovamento e alla continuità.

Crescita (figli)

Il passaggio generazionale non è (solo) il momento del passaggio del testimone da una generazione all’altra.

È la capacità di coltivare nella famiglia chi possa e voglia mettere in campo energie imprenditoriali per la nuova generazione.

E questo va coltivato fin dai primi anni con l’esempio e con le esperienze che facciano maturare una visione d’insieme del business e la capacità decisionale di prendere decisioni e rischi.

Condivisione (fratelli, coniugi)

Spesso gli eredi si trovano coinvolti come soci nell’impresa di famiglia senza essersi realmente scelti.

A volte la familiarità è virtuosa, altre volte la fatica di accettare prospettive diverse porta a conflitti non facili da sanare se non mettendo di nuovo al centro il bene dell’azienda e condividendo regole che le assicurino una gestione efficace ed efficiente.

Managerializzazione (esterni)

L’impresa di famiglia che vuole crescere e svilupparsi deve affrontare la grande sfida della crescita delle sue competenze anche attraverso il coinvolgimento dei collaboratori che possano integrare i membri della famiglia in ruoli di responsabilità.

Un passaggio delicato e a rischio di creare tensioni e incomprensioni quando non compreso nella sua complessità.

Apertura della governance e del capitale

Per assicurare che l’impresa di famiglia riesca a darsi continuità e sviluppo deve saper crescere nella professionalizzazione anche rispetto alla gestione della società.

L’apertura dei processi decisionali a consiglieri indipendenti ed eventualmente a soci terzi è garanzia di un confronto aperto e professionale lì dove si prendono le decisioni ultime rispetto al governo dell’azienda.

Testimonianze

Zordan srl

Zordan Srl

Abbiamo coinvolto Luca nel mezzo di una tempesta: ci è stato di grosso aiuto sia dal punto di vista organizzativo che da quello valoriale. Non scorderemo mai il fatto che ha visto per noi l’opportunità del movimento Bcorp e che insieme ai risultati è diventato il principale driver dei nostri comportamenti.
Insieme abbiamo svolto diverse iniziative legate al family business, un tema che lui conosce molto bene. In sintesi Luca è un ex controller che coniuga valori, esperienza e competenza al servizio delle aziende familiari.

Maurizio, Marta e Alfredo Zordan, Titolari Zordan Srl sb

padoan

Padoan Srl

Siamo due fratelli manager di un’azienda di famiglia. Abbiamo caratteri molto diversi, ma grazie al percorso intrapreso con FBU abbiamo compreso l’importanza del confronto al fine di trovare un punto d’accordo, tenendo sempre bene in mente gli obiettivi ultimi della nostra azienda.

Francesco e Stefania Padoan, CEO Padoan Srl

imgspa

IMG SpA

L’organizzazione di un’impresa è come un ingranaggio: va periodicamente oliato, altrimenti i meccanismi si inceppano. Seguendo i suggerimenti proposti dal Modello FBU, abbiamo rivisto e chiarito le strutture di responsabilità e i meccanismi di coordinamento tra i diversi uffici, stimolando un maggior coinvolgimento dei collaboratori.

Pierangelo Girardello, CEO IMG SpA

faveroelectronics

Favero Electronics Srl

A scuola ci insegnano la storia, la geografia, la matematica. Ma chi ci insegna a comunicare e a relazionarci con gli altri? Durante il percorso con FBU ho scoperto un mondo a me sconosciuto: ho imparato le tecniche per comunicare e relazionarmi meglio nei contesti di disaccordo in cui è necessario raggiungere risultati (tipici delle aziende).

Stefano Favero, CEO Favero Electronics Srl

Casarin

Casa di Spedizioni Casarin Srl

Il percorso formativo proposto da FBU è stato eccellente: un’introspezione graduale che mi ha permesso di acquisire competenze e strumenti per facilitare e arricchire i processi relazionali e di crescita. Il cambiamento si percepisce fin da subito e il percorso regala stimoli per un continuo miglioramento.

Luisa Casarin, CEO Casa di Spedizioni Casarin Srl

estrima-srl

Estrima Srl

Ho sempre creduto che la chiave per lo sviluppo di un’azienda sia avere un metodo per gestire le relazioni e allo stesso tempo lasciare che le relazioni contribuiscano a creare il metodo. La logica adottata da FBU con noi, ha trovato proprio questo equilibrio.

Matteo Maestri, CEO Estrima Srl

filasolutions

Fila Industria Chimica SpA

Per le aziende di famiglia il momento della successione è molto delicato. La consulenza FBU ci ha permesso di affrontare il nostro passaggio generazionale con metodo e supervisione. L’armonia che si è generata grazie a questo percorso ci ha consentito di raggiungere i risultati che ci eravamo prefissati.

Alessandra e Francesco Pettenon, Amministratori Delegati, Fila Industria Chimica SpA

Prendiamoci un caffè!

Prenota un incontro gratuito di 2 ore con uno dei nostri Consulenti: sarà l’occasione per conoscerci e per capire come possiamo aiutarti.